Manutenzione del tagliacapelli

In questa pagina vi offriamo una serie di consigli per migliorare e preservare il vostro tagliacapelli, in altre parole una vera e propria guida di manutenzione. Vedremo quindi cosa non fare e come procedere per una pulizia efficiente delle lame e del corpo macchina ma non solo. I tempi di ricarica spesso non vengono rispettati e questo incide sulle prestazioni. Prestate quindi attenzione a quanto segue per avere una maggiore duratura e migliori performance dal vostro tagliacapelli.

Pulizia del tagliacapelli

I tagliacapelli lavabili

Iniziamo con i prodotti che possono essere lavati, solitamente indicati nella scheda tecnica. La prima cosa da fare dopo aver finito il taglio è staccare il cavo di alimentazione (nel caso fosse inserito) e accendere il rasoio sotto acqua corrente preferibilmente calda (alcuni modelli devono essere spenti). Durante questa operazione è possibile usare il sapone liquido, evitate però quelli che contengono sostanze abrasive, senza spegnerlo tenete il rasoio ancora accesso finchè la schiuma non sia scomparsa del tutto e attendere ancora qualche secondo con i giri a vuoto. Solo ora potete spegnerlo e sganciare il blocco lame per farle asciugare, se lavate ogni volta i componenti sarà bene utilizzare l’olio lubrificante almeno una volta alla settimana.

  • Lavare il blocco lame sotto acqua calda
  • Si al sapone ma evitare sostanze abrasive
  • Utilizzare olio lubrificante almeno una volta alla settimana
  • I non lavabili

I non lavabili

Non tutti i tagliacapelli però possono essere lavati sotto acqua corrente e in questo caso si utilizza la spazzolina in dotazione, vediamo come procedere. In questo caso si parte con il rasoio spento, alzate la lamina anche senza sganciarla del tutto e accendete il rasoio per un tempo necessario per far uscire i residui del taglio, attendete quindi dai 5-10 secondi. Ora potete sganciare il blocco lame e sbatterlo su una superficie piana con delicatezza, con lo spazzolino pulite la parte interna e con cura il blocco lame, ricordatevi di lubrificare le lame nel caso non fossero auto-affilanti.

  • Accendete il rasoio dopo aver tolto il blocco lame
  • 5-10 secondi a vuoto
  • Sbattere il blocco lame delicatamente
  • Pulire il blocco lame e l’interno con lo spazzolino
  • Lubrificare

Manutenzione della batteria

La manutenzione delle batterie è molto importante soprattutto per quei modelli che non sono supportati dalla tecnologia al Litio e quindi soggetti all’effetto memoria. Qualsiasi tipo di batterie utilizziate però devono seguire alcuni semplici passaggi per garantire ottime prestazioni nel tempo. La prima è indicata da tutti i libretti d’istruzione, parliamo della lunga ricarica che anticipa il primo utilizzo. Un altro segreto per tenere in vita il più possibile la batteria è quello di farla scaricare completamente ogni sei mesi (varia dall’utilizzo e dal tipo di batteria). Anche se debole infatti, dopo il tempo indicato lasciate acceso il vostro tagliacapelli fino a quando questo non dia più alcun cenno di vita. La ricarica a sua volta deve avere una lunga durata come nel primo utilizzo, insomma una ricarica completa. Dopo alcuni anno le batterie vanno cambiate, ricordatevi di non gettarle in dei contenitori comuni perché sono altamente inquinanti.

  • Prima ricarica molto lunga (vedi il libretto d’istruzioni)
  • Ogni 6 mesi deve essere completamente scaricata
  • Nuova ricarica completa
  • Quando hanno terminato il ciclo di vita gettarle negli appositi contenitori

Cura delle lame

Ogni quanto lubrificare le lame del tagliacapelli?

Le lame del tagliacapelli dovrebbero essere lubrificate dopo ogni utilizzo. Si tratta comunque di un’operazione molto semplice che spiegheremo tra poche righe. Prima, però, ricordiamo che non tutti i modelli richiedono la lubrificazione delle lame: molti modelli infatti, in particolare quelli lavabili, mantengono le loro capacità di taglio inalterate anche se non vengono lubrificate dopo l’utilizzo.

Come lubrificare le lame del tagliacapelli?

Vediamo allora come procedere per lubrificare le lame del tagliacapelli:

  1. Rimuovere con la spazzolina i peli dalle lame
  2. Con le lame rivolte verso l’alto, versarvi sopra una o due gocce di lubrificante
  3. Azionare il tagliacapelli per qualche secondo (meglio se rivolto verso il basso)

E la lubrificazione può dirsi terminata. È importante il terzo passaggio, poiché consente all’olio di distribuirsi uniformemente sulle lame.

Allineare le lame del tagliacapelli

Per mantenere al massimo le potenzialità di taglio del tagliacapelli, è necessario di tanto in tanto controllare che le lame siano allineate. Ci riferiamo in particolare non ai modelli dotati di blocco lame removibile a scatto, ma a quelli le cui lame sono fissate al corpo macchina tramite delle viti. Per allinearle bisogna effettuare queste operazioni:

  1. Allentare le viti con un cacciavite
  2. Allineare le lame
  3. Stringere nuovamente le viti

Quanto spesso sostituire le lame del tagliacapelli?

In fatto di tagliacapelli veri e propri non esiste una regola ben precisa, perché nessun produttore può prevedere con esattezza quanto dureranno le lame del prodotto. In generale, però, possiamo indicarvi tre segnali inequivocabili per capire quand’è davvero il caso di sostituire le lame del tagliacapelli: quando sono ammaccate dopo una caduta accidentale, quando presentano ruggine sulla superficie e infine quando non tagliano più come dovrebbero.

Questa regola vale esclusivamente per tagliacapelli e regolabarba con blocco lame standard, ma esistono anche dei modelli con un sistema di taglio a lamine e più simile a quello di un rasoio elettrico. In questo caso la tempistica della sostituzione del blocco lame può oscillare tra i 4 mesi e i 2 anni al massimo, un periodo che varia anche in base al tipo di barba o capelli e all’intensità di utilizzo dell’apparecchio.

Conclusioni

Abbiamo visto quindi come pulire in modo efficace il blocco lame e come gestire la batteria per avere migliori risultati nel tempo. Ovviamente perdere prima del tempo la batteria in dotazione significa comprarne un’altra, lo stesso vale per il blocco lame che in mancanza di manutenzione potrebbe perdere efficacia e in seguito cambiarlo, un altro costo aggiunto. Ma il problema non è solo economico, infatti quando la pulizia delle lame viene a mancare e si utilizza un tagliacapelli non in piena carica il rischio è da una parte quello di non tagliare bene i capelli ma soprattutto quello di tirarli causando anche dolore. In relazione a quanto appena detto quindi vi consigliamo fortemente di seguire i nostri consigli.

61 commenti su “Manutenzione del tagliacapelli

  1. Salve, come prima cosa volevo complimentarmi per i contenuti del sito, ma soprattutto per la gestione dello stesso, sia in termini di aggiornamento che di disponibilita’ verso noi utenti.
    Io avrei bisogno di un suggerimento circa un apparecchio che mi consenta di tagliare i capelli (lisci sottili e diradati) ad una lunghezza di 2 mm ai lati e 3 mm nel resto della testa.
    Contemporaneamente avrei bisogno di un regolabarba ad una lunghezza anche questa corta (effetto barba incolta).
    Deve essere semplice da usare e pratico come manutenzione.
    Ho individuato alcuni modelli ma sono assolutamente aperto ad altre soluzioni da voi proposte.
    – Remington HC5810
    – Remington Mb4550
    – Philips QC5550/15 o 5530
    – Braun CruZer 6 Beard & Head
    Preciso che non ne faccio un problema economico, quindi la mia scelta vuole essere indirizzata verso la migliore qualita’.
    Grazie anticipatamente per i vostri consigli
    Giampiero

    1. Ciao Giampiero,

      Tante grazie per i complimenti. Per quanto riguarda la tua richiesta non possiamo far altro che consigliarti il Remington HC5810, infatti questo modello non solo corrisponde perfettamente ai tuoi bisogni ma si tratta di uno dei migliori tagliacapelli nel rapporto qualità/prezzo.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

    1. Ciao Pier Luigi,

      Grazie all’olio lubrificante è possibile consente di ottimizzare il taglio e salvaguardare la vita del gruppo di lame.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  2. Ciao, io ho appena acquistato un tagliacapelli Rowenta TN1050 perché prima di farmi la barba io la faccio sempre crescere molto (15 giorni o più) quindi la riduco al minimo togliendo il grosso, e poi con la lametta rifinisco tutto per bene. Avevo provato a togliere il grosso con un regolabarba (Braun Cruzer 3) ma era impossibile, mi strappava i peli della barba con un dolore allucinante, allora ho rimediato passando al tagliacapelli, in modo da togliere tutto il grosso con una passata. L’unico problema è che appunto il mio modello necessita di lubrificazione manuale, e adesso, ho ancora il flaconcino che la Rowenta da in dotazione, ma volevo sapere se in futuro, quando lo finisco, si potrebbero mettere poche gocce di olio d’oliva sulle lame per goderne gli stessi benefici, giusto per non star lì a comprare mensilmente l’apposito lubrificante. E’ possibile fare tutto ciò? Grazie mille in anticipo, cordiali saluti.

    1. Ciao Francesco,

      Puoi usare l’olio che si utilizza per le macchine da cucire anche, l’olio di oliva contiene troppi acidi e potresti recare danni col tempo … obiettivamente te lo sconsigliamo. 🙂

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

        1. Ciao Angelo,

          Sinceramente non pensiamo ci siano problemi, il lubrificante ideale sarebbe quello per macchine da cucire ma non crediamo ci siano poi molte differenze. 🙂

          Ciao,

          il team di tagliacapelli.it

      1. Salve
        Ho perso il filo per caricare il mio philips hair clipper qc5130
        Ho girato tutti i negozi della zona non l’ho trovato potete spidirmi uno pgandolo al corriere alla consegna per favore.

  3. Una domandina: ho un tagliacapelli della Babyliss con il quale mi trovo molto bene, tuttavia c’è un aspetto che mi sfugge e il manuale non è molto d’aiuto: dove bisogna mettere l’olio lubrificante ? Sul manualetto viene riportato di metterne una goccia “nel serbatoio sotto la lama piccola”… ok che mi mancano parecchie diottrie ma io sto serbatoio mica lo vedo 😀 Solitamente come ci si regola ? Grazie !

    1. Ciao Little Frank,

      Difficile risponderti se non ci indichi il modello che hai 😀 … comunque intenderanno sicuramente per serbatoio la parte interna dove gira il piccolo albero che fa muovere le lame.

      Ciao,

      il team di tagliacapelli.it

  4. Salve, volevo chiedervi, io ho una imetec hc7 300 e volevo sapere come devo lubrificarla perche ho il flaconcino di lubrificante ma non esce niente… Devo tagliare quella specie di tappino in cima al flaconcino???
    Spero potiate aiutarmi…
    Grazie.

    P.S. Bel sito mi e servito molto…

    1. Ciao Fede,

      Non ricordiamo il flaconcino del tuo modello, se non si apre bucalo con uno spillo. 🙂

      Ciao,

      il team di tagliacapelli.it

  5. Buonasera a tutti,
    Possiedo un tagliacapelli/regola barba Braun cruzer 6.
    Sto per terminare il flaconcino contenente l olio per la lubrificazione delle lame.
    Qualcuno saprebbe dirmi dove acquistare l olio?
    Saluti

  6. Salve
    Ho comprato un regolabarba Philips QT 4022/15.Conviene metterlo in carica subito per le 10 ore consigliate per la prima ricarica o posso usarlo visto che è già possibile accenderlo?
    Saluti

  7. Ciao, mi è sorto un dubbio:
    ma l’olio lubrificante che danno in dotazione col tagliacapelli, potrebbe danneggiare i capelli e il cuoio capelluto nel momento in cui si effettua il taglio, essendo le lame leggermente impregnate?
    Inoltre, l’olio di vaselina va bene per lubrificare le lame? esiste un qualche prodotto idoneo all’utilizzo e assolutamente innocuo?
    grazie mille x le risposte che puntualmente ci date!

    1. Ciao Francesco,

      non abbiamo mai sentito una cosa del genere, ci va una piccola goccia e niente più, che tra l’altra non dovrebbe proprio far nulla al cuoio capelluto (se hai dei dubbi chiedi al tuo medico).

      Ciao,

      Il team di tagliacapelli.it

  8. Ciao, anche a me è sorto questo dubbio avendo da poco acquistato il Philips QC5580, il precedente modello non richiedeva la lubrificazione, comunque penso che almeno il lubrificante in dotazione dovrebbe essere del tipo atossico e quindi non contenere derivati dal petrolio, suppongo che olii specifici per i tagliacapelli avranno questa caratteristica (spero) ho anche chiesto consiglio al mio dermatologo il quale mi ha detto che ovviamente non si poteva sapere che tipo di lubrificante fosse mi visto l’utilizzo doveva necessariamente essere atossico perchè in caso contrario poteva effettivamente scatenare reazione cutanee in soggetti predisposti!

    1. Ciao Nicola,

      potresti contattare la Braun, la Wahl o qualsiasi altra marca e chiedere la composizione chimica dell’olio, vedere quindi se hai delle allergie a quei prodotti. Ad ogni modo, la lubrificazione delle lame prevede una quantità minima di utilizzo, una goccia sola praticamente e dopo aver utilizzato il prodotto, quindi la volta successiva sarà sicuramente bella che assorbita. Non solo, il liquido andrebbe messo ai lati, quindi il contatto con la pelle se anche avvenisse, sarebbe davvero minimo. I prodotti professionali vanno tutti lubrificati, quindi anche quando vai dal tuo barbiere dovresti evitare di farti regolare capelli o barba con tagliacapelli, ma facendo tutto a mano … insomma, pensiamo che il discorso della lubrificazione non sia proprio un ostacolo per l’acquisto.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

      1. Anche io avevo pensato all’eventuale pericolo dell’olio ,quindi avevo pensato se fosse possibile usare dell’olio di vaselina.

    1. Ciao ludovico,

      purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

    1. Ciao Marco,

      purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti (non lubrificando comunque col tempo la capacità di taglio peggiorerà).

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  9. oliatura
    ho acquistato il tagliacapelli Panasonic 1611 K vorrei un consiglio, dato che sono alla prima esperienza, dove si mette l’olio lubrificante solo sulle lame, perche’ nelle istruzioni parla di metterlo sulle lame fisse e all’interno su quelle mobili, ho letto male? Grazie
    Francesco

    1. Ciao Francesco,

      ti consigliamo di seguire le indicazioni del libretto istruzioni.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  10. ciao ho messo dell’olio d’oliva nel tagliacapelli ora l’ho ripreso dopo un mese ed e’ tipo incollato cioe le lame girano a stento ed sono tutte appiccicose all’interno avete un cosiglio per ripulirlo acqua calda e sapone nenti l’appiccicume resta

    1. Ciao massimo,

      purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

    1. Ciao Rajan,

      segui il libretto istruzioni, troverai tutte le giuste informazioni che cerchi.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  11. È possibile sostituire il blocco lame taglia capelli e barba del braun Cruzer 6? E se si come si può smontare? Esiste il ricambio in commercio? Grazie attendo risposta

    1. Ciao Piero,

      ti conviene contattare direttamente la Braun, purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  12. Buongiorno a tutti, e complimenti all’ideatore di questo sito nonche’ a coloro che lo gestiscono 😉
    Il mio quesito e’: 3)
    Possiedo un tagliacapelli babyliss parecchio datato, trovo due codici nella confezione, 1) : Rèf 7302, e 2): 7300(OR)-BA-320 credo siano questi i riferimenti del modello ma non ne sono certo, il problema e’ che nonostante sia girata a fondo la vite di regolazione, le lame vanno comunque troppo veloci e piu’ che tagliare “tirano” i peli della barba ed i capelli, cosa occorre fare in questo caso? Si tratta di sostituire le lame, fare qualche particolare opera di manutenzione?
    Grazie mille e a buon rendere!

    1. Ciao Leo,

      ti consigliamo di contattare direttamente l’assistenza, purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  13. Salve,
    Volevo sapere se esiste un modo per disinfettare, così come spiegato per i rasoi elettrici (che suppongo, siano da trattare in maniera differente) anche le lame dei tagliacapelli. E’ possibile inserire le lame nell’alcool oppure strofinarle con un bastoncino cotonato imbevuto di alcool…o che so io, per tenerle disinfettate?
    Grazie in anticipo.

    R.

    1. Ciao Resh,

      potresti prendere un prodotto specifico:

      Scelta Choix igiene

      ti ricordiamo anche che la manutenzione di un tagliacapelli è molto importante per la qualità del taglio nel tempo!

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  14. Buongiorno!
    Volevo sapere per cortesia se l’olio per lubrificare le lame di taglio del rasoio taglia capelli andava bene anche per le lame del rasoio taglia barba .
    Grazie

    1. Ciao Alex,

      in teoria è un semplice lubrificante, solitamente quello delle lame è in forma di spray però, pensiamo possa andar bene ma ti conviene comunque contattare la casa di produzione.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  15. Salve, sono rimasto colpito dal vostro sito e da tutte le varie recensioni dei vari lettori.
    Mi interesserebbe sapere se esiste una spazzola unicamente utilizzabile per pulire le tosatrici professionali.
    Tipo quelle piccole che si trovano in dotazione nelle scatole delle tosatrici…ma più grandi e resistenti.
    Aspetto un vostro consiglio…e complimenti per quello che fate.
    Grazie.
    Mario.

    1. Ciao Mario,

      solitamente modelli professionali come quelli della Moser, Panasonic, Wahl … sono sempre dotati di spazzole ricche di sete e adatte tirar via i residui, quello che puoi fare è prendere un buon lubrificante:

      Clippercide spray per tagliacapelli

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

      1. Ti ringrazio del consiglio…
        Ma come ti ho detto in precedenza…mi serviva una spazzola…come quella che si trova nelle scatole in dotazione…ma più grande e resistente.
        Forse non avevi capito lo specifico…
        Purtroppo quelle piccoline si deteriorano immediatamente.
        Questo è il problema da risolvere…
        Grazie.
        Mario.

        1. Ciao Mario,

          prodotti specifici veri e propri non ne conosciamo, possiamo solo dirti di non utilizzare setole metalliche, che potrebbero rovinate la superficie delle lame.

          Ciao,

          Il Team di Tagliacapelli.it

  16. Salve io ho il modello Braun Cruzer 6 Beard & Head da circa un anno e mezzo. Colpevolmente non l’ho mai lubrificato, spero non sia troppo tardi, (c’è da dire però che l’ho usato solo una volta al mese) ma visto che inizia ad accusare un piccolo degrado delle prestazioni vorrei provare a lubrificarlo. C’è una boccetta nella confezione ma non so dove va applicato il lubrificante, in rete non ho trovato foto o video esplicativi. Vi ringrazio in anticipo

    1. Ciao Danilo,

      sicuramente è descritto nel libretto istruzioni, comunque basterà mettere poche gocce sulle lame, accenderlo e poi asciugare le lame.

      Ciao,

      il team di tagliacapelli.it

  17. Salve ho un Remington HC5810 che uso per barba e capelli, quando provo a pulire le lame con la spazzolina le setole rimangono impigliate… e poi sganciando il gruppo lame per la manutenzione ho trovato capelli appiccicati alla striscia di spugna ed è impossibile toglierli, posso togliere la spugna oppure è importante?

    1. Ciao Stefano,

      purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di tagliacapelli.it

  18. Buongiorno, da quasi due anni sono il felice possessore di un Philips qc5580. La lama è stata sempre puntualmente lubrificata ma volevo chiedere se secondo voi è arrivato il momento di cambiarla oppure quale è un periodo minimo prima di eseguire la sostituzione? Grazie. Francesco

    1. Ciao Francesco,

      solitamente finchè taglia bene non c’è alcun motivo per cambiarla, tra l’altro non sappiamo se sarà semplice trovare il cambio.

      Ciao,

      il team di tagliacapelli.it

  19. Ciao, ho appena acquistato un tagliacapelli Remington 5800 mi è sembrato strano aver trovato la batteria già carica, l’ho messo comunque in carica come richiesto nelle istruzioni prima di usarlo per 16 ore anche se dopo un’ora il display segna già 120. Vi chiedo è tutto normale o devo presumere che il negozio lo aveva già venduto ad altri che l’hanno riportato indietro?
    Francesco

    1. Ciao Francesco,

      purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      il team di tagliacapelli.it

  20. Ok, comunque l’ho usato ed è fantastico , sono molto soddisfatto dell’acquisto taglia egregiamente, è moltp comodo in mano per tutte posizioni necessarie al taglio, è silenzioso e leggero, non scivola e devo anche dire che il desin sia del tagliacapelli che del supporto è elegante. Avrei gradito un’astuccio per il viaggio e solo una pecca restano incastrati i capelli nello spazio tra le lame ed il distanziatore spesso quando lo si usa è noioso ma semplice pulirlo è più resistente alla pulizia la spugnetta interna (l’acqua non riesce a pulirla),quella posta per impedire ai peli di entrare quando è in funzione.
    Spero duri molto, mi sono chiesto bisogna aspettare che si asciughi dopo aver lavato le lame o si può fare più volte durante il taglio non solo alla fine?

    1. Ciao Francesco,

      il fatto che si annidino i capelli tra pettine e lame è normale, cogliamo quindi l’occasione per dire a tutti gli amici della community che è una caratteristica dei rialzi ad ascensore, che hanno però il vantaggio di avere molte misure di taglio. Le lame le puoi asciugare con un panno, basta che non sia abrasivo.

      Ciao,

      il team di tagliacapelli.it

  21. Salve a tutti. Io mi raso completamente la testa circa una volta ogni mese/mese e mezzo. In passato ho avuto altri due tagliacapelli (di scarsa qualità, questo c’è da dirlo), e dopo due o tre usi si rompevano. Adesso ho un Remington HC363C, e volevo chiedere: ma usare il tagliacapelli senza pettine, può provocare la rottura delle lame anche dopo pochi usi?

    1. Ciao Ivan,

      l’utilizzo del prodotto senza pettine non dovrebbe causare la rottura delle lame, non c’è alcun motivo per pensarlo.

      Ciao,

      il team di tagliacapelli.it

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *