Tagliacapelli Philips

tagliacapelli philipsIn questa pagina vi spiegheremo quelle che sono le diverse linee dei tagliacapelli Philips, un compito molto più complesso di quello che si possa immaginare, visto che ci sono tantissimi modelli che la casa di produzione olandese ha immesso sul mercato: infatti, tra i vari brand che si occupano di prodotti per la rasatura, la Philips è sicuramente quello che vanta un maggior numero di apparecchi, e la sua produzione spazia in ogni fascia di prezzo, da tagliacapelli particolarmente economici ad alcuni tra i più costosi in commercio. Per aiutarvi nella ricerca del vostro tagliacapelli ideale, tutti questi prodotti verranno suddivisi in maniera logica, seguendo ovviamente le linee che la Philips stessa ha ideato. Senza dilungarci troppo, per ora vi elenchiamo brevemente quanto seguirà in questa pagina:

  • Recensioni: tutte le foto che vedrete in basso rappresentano i modelli che il Team di Tagliacapelli.it ha recensito, e per leggerle vi basterà cliccare sul tasto blu che si trova sotto ognuna di esse
  • Offerte online: sotto le stesse foto troverete anche un tasto arancione, cliccandolo vi troverete direttamente nel portale Amazon.it, nostro partner ufficiale che propone l’acquisto al prezzo indicato
  • Linee di tagliacapelli Philips: abbiamo analizzato tutte le linee di tagliacapelli Philips, in modo che possiate capire le differenze tra loro e sapere fin da subito in quale serie cercare il prodotto che fa per voi
  • Linee di altri prodotti per la rasatura Philips: in questa sezione ci occupiamo di alcuni prodotti che, anche se non nascono come tagliacapelli, sono molto richiesti sul nostro sito, e alcuni di questi possono anche svolgere la funzione di tagliacapelli
  • Informazioni sulla Philips: a fondo pagina troverete anche qualche interessante informazione sulla storia della Philips e sulla sua produzione

Philips tagliacapelli serie 1000

I tagliacapelli Philips

Come detto la Philips è stata una delle case di produzioni più prolifiche in questo settore, tanto che oggi troviamo una grande quantità di linee che presentano delle particolarità comuni a tutti i modelli che ne fanno parte. Questa sezione vi permetterà di orientarvi su quale linea è più adatta a voi, starà poi a voi approfondire il discorso sul singolo modello, magari scrivendoci direttamente o guardando tra quelli che abbiamo già recensito. Prima di leggere la spiegazione estesa di ogni linea, potete farvi un’idea generale consultando la tabella qui sotto.

SerieTipoFascia di prezzoCaratteristiche principaliUtente ideale
Serie 1000BassaBuona autonomia -– Linea curva –- Non vanno oltre i 20 mmIdeale per chi porta i capelli corti e li taglia con una certa regolarità
Serie 3000BassaTaglio minimo 0,5 mm -– Facile manutenzione -– Non vanno oltre i 20 mmIdeale per chi porta i capelli corti, anche effetto boccia
Serie 5000I "fai da te" che radonoMedio-alta180° di regolazione -– Rasatura completa -– Buon range di taglioCerca l'effetto lametta sul capo
I "fai da te" con presa confortevoleMedio-bassaTaglio minimo 0,5 mm -– Buona autonomia -– Facile manutenzionePorta i capelli corti
I "fai da te" per i tagli più lunghiMedio-bassaBatteria al Litio -– Oltre i 40 mm -– Ottima autonomiaVuole un taglio dei capelli più lungo
I "fai da te" con pettine flessibileMedio-bassaTaglio minimo 0,5 mm -– Buon rapporto autonomia/ricarica –- Facile manutenzionePorta i capelli molto corti
Serie 7000I "fai da te" con presa confortevoleMediaTaglio a 0,5 mm minimo -– Ottimo rapporto autonomia/ricarica -– Batteria al litioPorta i capelli molto corti e cerca una facile manutenzione
I "fai da te" con pettine flessibileMedio-altaTaglio a 0,5 mm minimo -– Taglio oltre i 40 mm –- Batteria al litioPorta i capelli anche oltre i 4 cm e cerca una facile manutenzione
Serie 9000PremiumAltaDisplay intelligente - Doppia ampiezza –- Batteria al litioVuole portare i capelli anche più lunghi e cerca un taglio veloce, ottimo anche per le rifiniture
L'ultima generazioneAlta400 posizioni di taglio –- Facile manutenzione –- Batteria al LitioCambia spesso lunghezza di taglio e vuole un lavoro preciso e veloce

Serie 1000

Di questa serie fanno parte modelli molto distinti tra loro, accomunati dall’appartenenza ad un fascia molto economica. Alcuni di essi hanno avuto un enorme successo di vendite. Solitamente questi prodotti hanno una batteria con una buona autonomia, anche se i tempi per la ricarica sono molto lunghi, e la struttura fisica è caratterizzata da una linea curva del proprio asse per poter raggiungere meglio alcuni punti difficili come la nuca e la zona dietro le orecchie. Altra caratteristica comune è quella di non avere molte misure di taglio, e un range che difficilmente va oltre i 20 mm. Si tratta quindi di apparecchi ideali per chi porta un taglio omogeneo a misure basse.

Serie 3000

La serie 3000 in apparenza offre una gamma di modelli molto simili tra loro, e in effetti il design è perlopiù uguale a tutti, ma ci sono alcune distinzioni davvero molto importanti, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione: alcuni infatti funzionano solo con cavo, altri invece utilizzano la classica batteria integrata nel corpo macchina. Tutti i modelli hanno un costo di fascia bassa, le piccole variazioni di prezzo sono date dal tipo di alimentazione e dal kit accessori, infatti alcuni hanno anche un rifinitore per peli del naso/orecchie. Per il resto troviamo caratteristiche comuni: un taglio minimo di 0,5 mm e una lunghezza massima che non va oltre i 20 mm, una facile manutenzione e un buon numero di impostazioni da poter scegliere. Sono apparecchi che consigliamo a coloro che non hanno molte pretese, che tengono i capelli abbastanza corti e sistemano il taglio con una certa regolarità.

Serie 5000

Philips QC5580Di questa tipologia troviamo tagliacapelli che spesso hanno poco in comune, alcuni di essi sono apparecchi unici nel loro genere, con un design completamente diverso. Per migliorare la comprensione facciamo delle distinzioni tra le sottocategorie della serie 5000:

  • I “fai da te” che radono: nascono per aiutare al massimo chi opera su se stesso, con un blocco lame mobile, che può essere ruotato fino a 180° di angolazione, per raggiungere anche i punti più difficili. Il range di taglio è molto buono, e troviamo anche una testina per radere completamente il capo, ideale anche per coloro che sono soliti ricercare un effetto lametta. Il costo è alto, siamo seppur di poco sopra la media
  • I “fai da te” con presa confortevole: li abbiamo così rinominati per il particolare design ergonomico. Sono apparecchi di fascia medio-bassa, con una regolazione che parte dai 0,5 mm, una misura minima molto richiesta che pochi tagliacapelli possono vantare, e si distinguono per la facile manutenzione e la buona autonomia della batteria, anche se i tempi di ricarica sono molto lunghi. Ideali anche in questo caso per chi si sistema il look senza aiuti esterni e non ha particolari pretese
  • I “fai da te” per i tagli più lunghi: apparecchi così definiti perché vanno oltre i 40 mm di regolazione. Il costo è di fascia medio-bassa, qualcosina in più del precedente perché utilizza una batteria al litio, che non solo offre un’ottima durata, ma anche un tempo di ricarica di una sola ora. Anche in questo caso la presa è comoda, anche se meno elaborata di quella dei modelli visti in precedenza, e possiamo concludere che questi prodotti sono ideali per chi cerca un apparecchio per regolare i capelli senza aiuto anche a lunghezze maggiori dei soliti 2 cm
  • I “fai da te” con pettine flessibile: la forma cilindrica del corpo macchina ha la stessa curvatura degli altri tagliacapelli di questa serie, che, come sappiamo, serve per migliorare il raggiungimento e quindi il taglio dei capelli nelle zone più difficili. Il costo di questi apparecchi è sempre di fascia medio-bassa, il range di taglio parte da 0,5 mm e supera appena i 20 mm, ideale quindi anche per i tagli più corti. Terminiamo la descrizione sottolineando la facile manutenzione e il buon rapporto autonomia/ricarica, anche se tra questi ci sono modelli con caratteristiche tecniche diverse tra loro.

Serie 7000

Philips serie 7000
Questa linea ricalca un po’ quanto detto per la serie precedente, infatti anche in questo caso si possono identificare delle sottocategorie di cui fanno parte diversi modelli, che, se vogliamo, ricalcano i 5000 ma con più funzioni. Una differenza si trova anche nel kit accessori. Cerchiamo ora di chiarire le differenze come abbiamo fatto poc’anzi:

  • I “fai da te” con presa confortevole: hanno un ottimo kit accessori, un range di taglio che parte da 0,5 mm e supera di poco i 20 mm (i più elaborati superano i 40 mm, il costo però è più elevato), possono funzionare sia con cavo che con batteria, e proprio quest’ultima è il punto di forza del prodotto: parliamo infatti di tecnologia al litio, che offre un rapporto autonomia/ricarica tra i migliori in commercio. Le lame sono lavabili e non serve oliarle, è quindi un tipo di tagliacapelli ideale per i tagli più corti e dal costo di fascia media
  • I “fai da te” con pettine flessibile: hanno un costo di fascia medio-alta e un kit accessori a dir poco invidiabile, soprattutto per la custodia da viaggio in dotazione. Il range di taglio è ottimo: troviamo ben 41 impostazioni che partono da 0,5 mm sino ad arrivare a 42 mm, i modelli più elaborati hanno un display intelligente che mostra tutte le misure possibili. La batteria è al litio e offre un ottimo rapporto autonomia/ricarica, il tagliacapelli è completamente lavabile e le lame non devono essere lubrificate.

Serie 9000

tagliacapelli Philips HC9490
Siamo quindi giunti alla categoria dei modelli “top” della Philips: per molto tempo un singolo modello ne ha fatto parte, ed è stato il migliore per precisione e fluidità nel taglio. Questo apparecchio è stato ora affiancato da una nuova generazione di tagliacapelli: noi divideremo in due sottolinee la serie 9000, cercando di spiegare le differenze che troverete tra i nuovi arrivati:

  • Il Premium è stato per anni il top della gamma Philips, per via di caratteristiche che possono, ancora oggi, soddisfare tantissimi utenti, come il display intelligente, che indica sia la lunghezza del taglio che lo stato della batteria, la batteria al litio, che offre un ottimo rapporto autonomia/ricarica e la possibilità di arginare anche il tanto temuto effetto memoria. Una sua particolarità è quella di disporre di una doppia ampiezza di taglio: una classica, che supera i 40 mm, e un’altra più piccola per i dettagli. Ottimo è il range di taglio, che soddisfa anche chi cerca un prodotto per effettuare tagli più lunghi. Le lame non devono essere lubrificate,  e l’ottima custodia in dotazione incide sicuramente sul prezzo finale, che è di fascia alta
  • L’ultima generazione ha la particolarità di offrire ben 400 impostazioni differenti,  selezionabili tramite il precisissimo display, che mostra anche il livello della batteria. Il taglio minimo parte dai 0,5 mm e supera i 40 mm di lunghezza, la morfologia dei vari apparecchi è simile, tutti con presa ergonomica e curvatura per raggiungere gli angoli nascosti. Sono tutti modelli che offrono un eccellente rapporto autonomia/ricarica, una facile manutenzione e hanno un costo elevato (anche se il valore economico può variare per via del tipo di selezione delle lunghezze e dal kit accessori). Questi modelli sono da consigliare a tutti, e se state pensando ad un acquisto lungimirante che possa offrire garanzie nel tempo e nella qualità del taglio è senz’altro una scelta giusta.


In questo video è possibile osservare le caratteristiche innovative della serie 9000! 

Altri prodotti per la rasatura Philips

Ricordiamo che in molti utilizzano i tagliacapelli anche per sfoltire o regolare la barba. Visto che le richieste sono tante, spendiamo anche due parole su quelli che sono gli altri apparecchi Philips per la rasatura che non nascono come tagliacapelli. Se volete approfondire, sul sito potrete poi trovare una sezione dedicata ai regolabarba Philips.

I regolabarba

Anche i regolabarba della Philips sono divisi in serie: tra questi prodotti troviamo modelli di fascia bassa a salire, anche se il costo non è mai eccessivo, e molto spesso cambia a seconda delle funzioni. Ci sono quindi i modelli base per una semplice regolazione e per barbe poco impegnative, mentre alcuni di fascia superiore hanno caratteristiche molto particolari:

  • la funzione di aspirazione dei peli tagliati
  • la presenza di una guida laser per seguire i contorni e realizzare un taglio perfettamente geometrico
Philips BT5270/32

576 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE» AD AMAZON
Philips QT4022/15

87 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE» AD AMAZON

I multigroom

Tra i regolabarba troviamo anche una categoria molto particolare, si tratta di quella che la stessa Philips definisce come “multigroom”, prodotti ricchi di accessori, con cui è possibile regolare la barba e non solo: a seconda del modello si possono trattare altre zone ricche di peluria, come quella del torace o delle gambe, o si possono eliminare i peli del naso/orecchie, e alcuni modelli hanno anche la testina per tagliare i capelli! Il costo di questi prodotti dipende dal numero di accessori, ma non va comunque oltre una fascia medio-alta.

I bodygroom

Questi sono prodotti che si occupano di radere e regolare i peli del corpo, e hanno un costo di fascia media.

I rifinitori

Servono ad eliminare i peli del naso e quelli delle orecchie, e in qualche caso posso anche regolare la lunghezza delle sopracciglia. Il loro costo è sempre di fascia bassa.

La Philips

La Philips è una casa produttrice che nasce nel 1891 in Olanda, per l’esattezza nella città di Eindhoven, per volere di Gerard e Frederik Philips, che diedero il nome all’azienda. In principio è la produzione di lampadine ad interessare la nuova società, anche se in breve tempo si mostra il carattere versatile della Philips: la nuova direzione è quella di allargare i propri interessi, dapprima con apparecchi radiofonici, e poi con elettrodomestici per la casa. Dopo il secondo conflitto bellico l’atteggiamento espansivo si accentua, tanto che alla lista poc’anzi descritta dobbiamo aggiungere anche apparecchiature per l’ascolto musicale e televisori a tubo catodico, ma soprattutto nasce il primo Philipshave, il rasoio elettrico scelto da molti per soppiantare l’uso di quello manuale. La storia della Philips continua ancora oggi: il marchio propone sempre nuove tecnologie in tutte le categorie di cui si occupa, e lo abbiamo appena visto con i tagliacapelli e regolabarba, contraddistinguendosi sempre per l’ottimo rapporto qualità-prezzo dei suoi prodotti.

16 commenti su “Tagliacapelli Philips

  1. Salve e complimenti x il vostro lavoro,lo svolgete nel migliore dei modi.Volevo un parere sul Philips QC5390/80 se è un buon tagliacapelli o se mi consigliate un modello simile di prestazioni e che abbia intrervalli superiori di 1mm poiché mi piace la sfumatura per non vedere il fistacco tra differenti altezze. Grazie e ancora complimenti.

    1. Ciao Gianluca,

      Ti ringraziamo di cuore per i complimenti. Al momento ancora non sappiamo molto del Philips QC5390/80, abbiamo dato uno sguardo alle sue caratteristiche ma preferiamo pronunciarci solo dopo averlo provato. Tra l’altro, il Philips QC5390/80 è nella nostra lista e pensiamo che a breve uscirà una sua recensione anche se non sappiamo bene quando.

      Per il momento non possiamo che consigliarti il Philips QC5335/80, oppure il Babyliss E696E se non vuoi spendere molto.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

      1. Salve,
        inanzitutto complimenti per il magnifico lavoro che svolgete e curate in tutti i dettagli .
        Vi ringrazio inoltre per avermi aiutato nell’acquisto del mio tagliacapelli Philips QC5770/80. Dato che mi sono appassionato molto ai tagliacapelli, volevo chiedervi se potete darmi un piccolo consiglio riguardo a quali sono i migliori tagliacapelli (secondo punti di vista in generale)(anche tra quelli non recensiti) sia professionali e non. E se è possibile sapere quale,tra tutti ,(anche tra quelli non recensiti) è il miglior tagliacapelli Philips e Remington.
        Preferirei anche una mail,con una risposta più dettagliata.
        Grazie infinite e scusatemi se vi chiedo molto 🙂

        1. Ciao Gianni,

          Mille grazie per i complimenti … 😀

          Come ripetiamo sempre è impossibile dire qual’è il migliore in assoluto, visto che a seconda delle proprie esigenze un modello è più o meno adatto. 🙂

          Ciao,

          Il Team di Tagliacapelli.it

  2. salve,

    volevo innanzitutto complimentarmi per il vostro lavoro; non ho trovato la recenzione del Philips QT4015/16 Regolabarba BeardTrimmer 3000. sapete darmi un giudizio? necessito di solo funzione regolabarba da effettuare un paio di volte a settimana e che non necessiti troppa manutenzione.
    Grazie

  3. Salve, sono rimasto favorevolmente colpito dal lavoro svolto in questo sito, siete molto accurati nell’analizzare il prodotto ed esaustivi nel mettere a nudo l’apparecchio di turno. Vengo al dunque, in passato ho utilizzato un Philips con il quale mi sono trovato bene poi mi ha abbandonato, dopo una rovinosa caduta. Il secondo acquisto, più per opportunità che per scelta ragionata è caduta sul Rowenta TN9000, non mi ha mai soddisfatto, i pettini regolatori sono di bassa qualità e troppo scomodi nella regolazione poi il motore mi è sempre sembrato debole. Dopo essermi nutrito dei vostri consigli mi sono guardato intorno, la scelta è caduta sul Philips HC7450/80. Io uso il tagliacapelli esclusivamente per i capelli appunto, il taglio è poco sotto il cm. e lo uso anche per mi figlio piccolo. Vi sembra adatto o in quella fascia di prezzo (€ 48,00) avete anche altri suggerimenti.
    Grazie e continuate così.

  4. Salve! Ho da alcuni anni il tagliacapelli Philips QC5090, con i tre pettini (0mm, 3-21 mm, 23-41 mm) Non ho alcun problema con i due pettini più corti, ma con il pettine più lungo, anche alla lunghezza minima (23 mm)non riesce a mantenere sollevati i capelli e non li taglia. I capelli di mio marito sono lisci e lunghi circa 5-8 cm, forse sono troppo pesanti e non si riesce a tagliare per questo motivo? Quando uso il pettine corto regolato a 20 mm li taglia senza problemi, se passo al pettine lungo con la regolazione 23 mm non taglia più niente… Non riesco a capire dove sbaglio! Ho cercato dei video che spiegassero meglio come realizzare il taglio ma non ho trovato nulla. Grazie per l’aiuto che saprete darmi: ormai uso la macchinetta solo per la zona posteriore e laterale e la parte superiore che normalmente voglio lasciare di 3-4 mm la regolo con la forbice.

    1. Ciao Marzia,

      non conosciamo direttamente il tuo modello, quindi risponderti è difficile, però è possibile che la qualità delle lame sia andata. Possiamo solo dirti di far lavare e asciugare bene i capelli a tuo marito, magari procedendo il taglio per gradi o facendolo con più costanza, se anche questo non funzionasse è meglio acquistare un nuovo apparecchio (in quel caso saremo felici di aiutarti). 🙂

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

    1. Ciao Riccardo,

      ci dai poche informazioni, devo comunque sapere che che i veri tagliacapelli difficilmente tagliano meno di 0.7 mm, che più o meno è il taglio del Moser 1400. Possiamo comunque indicarti il Philips QC5390/80 che ha una regolazione minima di 0.5 mm.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  5. Salve ho un taglia capelli Philips modello philishave C688 il pettine rotto quello piccolo dove lo posso trovare potete darmi un indirizzo grazie aspetto una vostra risposta

    1. Ciao ROberto,

      dovresti contattare direttamente la Philips, purtroppo non rispondiamo a domande concernenti manutenzione, assistenza tecnica o di uso del prodotto successivo all’acquisto.

      Pubblichiamo comunque la tua domanda, nel caso qualche altro utente abbia avuto un caso simile al tuo e possa aiutarti.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  6. Salve. Ho un tagliacapelli/rasoio della PHILIPS denominato :
    Philishave C281. sto cercando il regolatore di plastica perchè si è rotto e quindi vorrei sostituirlo. è possibile acquistarlo qui on line? grazie . attendo una risposta.

    1. Ciao Santi,

      non troviamo il tuo accessorio, la migliore soluzione è quella di contattare direttamente la Sony.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *