Regolabarba Philips

Nei box sotto trovate tutti i regolabarba Philips che abbiamo recensito divisi per serie e per tipo di prodotto (alcuni regolabarba sono anche “bodygroom” o “multigroom”).
Cliccando sul pulsante azzurro andrete alla recensione del modello in questione: se volete invece acquistarlo, cliccate sul pulsante arancione e andrete dal nostro partner Amazon.it .

Le serie dei regolabarba Philips

Serie 1000

Serie 3000

Serie 5000

Philips BT5270/32

576 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE» AD AMAZON
Philips QT4022/15

87 lettori hanno comprato questo prodotto

» RECENSIONE» AD AMAZON

Serie 7000

Serie 9000

Altri regolabarba Philips

I bodygroom

I multigroom

I rifinitori

Le recensioni dei regolabarba Philips

Qui sotto troverete invece tutti i link alle singole recensioni dei regolabarba Philips:

Il mercato italiano offre diverse marche di regolabarba: alcune buone, altre meno. Tra le tante marche di regolabarba offerte spicca, come in altri ambi d’altra parte, la Philips.

Informazioni sulla Philips

Nel 1981 due fratelli olandesi, Gerard e Anton Philips, decidono di aprire un’azienda in uno dei poli industriali più operativi dei Paesi Bassi. Ci troviamo esattamente ad Eindhoven e presto il nome “Philips” diventerà più famoso della città stessa che ospita la neonata l’azienda. I due iniziano con la produzione di lampadine elettriche, è l’inizio di una continua espansione in questo settore e non solo, trovando fertile terreno in diversi mercati come quello della produzioni di elettromedicali e successivamente in quelli radiofonici.

Regolabarba Philips

Entrati nel business internazionale, la compagnia olandese riesce a trovare l’invenzione che rivoluzionerà la vita quotidiana di molti uomini: è il 1939 e la Philips lancia il suo primo rasoio elettrico chiamato “Philipshave”. La novità assoluta stava nel fatto che la società di Eindhoven aveva sviluppato un prodotto con un nuovo tipo di testina rotante, a differenza del suo archetipo inventato in America anni prima. Da quel momento la Philips è divenuta una multinazionale capace di competere in ogni settore tecnologico contro i grandi colossi mondiali, a partire dalle moderne TV a schermo piatto ai più modesti elettrodomestici da cucina. Non possiamo dimenticare ovviamente anche il leggendario “Philipshave”, che ancora oggi è venduto in tutto il mondo, ovviamente sono i nipoti di quel vecchio modello che fece la vera fortuna dell’azienda.
Oltre a questo, la Philips ha saputo sviluppare con grande successo un prodotto simile, il regolabarba Philips infatti è un altro gioiellino venduto in tutto il mondo. Un tempo il look militaresco fatto di pelle liscia era apprezzato non solo tra le milizie, quell’ombra di barba era spesso oggetto di discussione fra le persone di più bigotte. Oggi tutto questo è cambiato, sono in tanti ad avere bisogno di un regolabarba (e magari un regolabarba Philips?): la moda ci presenta sempre più personaggi come cantanti e attori dal pelo sul viso incolto, oppure baffi e pizzetti costruiti in maniera geometrica. In questo modo, con un regolabarba Philips, si possono evitare molte code dal barbiere e soprattutto risparmiare non poco sotto l’aspetto economico. Per chi avesse poca dimestichezza con questi prodotti, possiamo assicurare che il regolabarba Philips è un oggetto davvero semplice da usare e facile da pulire. Per finire consigliamo a chi fosse interessato, che di regolabarba Philips ce ne sono molti modelli e facilmente reperibili in tutti i negozi di elettrodomestici e su vari siti internet per l’acquisto online.

14 commenti su “Regolabarba Philips

  1. Buondì, e complimenti per il sito, davvero utile e ben fatto. Cerco un prodotto che mi permetta di tagliarmi i capelli a zero e regolare la barba con precisione, niente manutenzione please che la vita è già dura di suo. Mi sono imbattuto sul philips styleshaver, avete avuto modo di provarlo? La testina per radere a fondo la barba potrebbe essere anche utilizzata per i capelli come nel philips qc5580? Saluti e Grazie

    1. Ciao Paolo,

      Purtroppo ancora non abbiamo provato il philips styleshaver, ma pare che ci siano molti commenti positivi al riguardo … sempre un buon indizio per riconoscere un modello e la sua validità. 😉 Si tratta comunque di un prodotto che vogliamo provare, non possiamo dirti con certezza quando uscirà la nostra recensione però.

      Ciao,

      Il Team di Tagliacapelli.it

  2. Salve,
    dopo “qualche” anno di utilizzo il mio Philips QG3080 (2005-2006) mi ha lasciato (batteria dura poco e testine in plastica che si stanno rompendo).

    Vorrei trovare un valido sostituto (possibilmente senza manutenzione e con plastiche un pó piú resistenti) ma non ho la piú pallida idea cosa prendere.

    L’utilizzo é sia barba/pizzetto che capelli/basette. In entrambi i casi uso da 1 a 4mm (o almeno credo siano i mm quelli segnati sull’impugnatura).

    Leggendo un pó tutto il Vs sito “credo” di aver trovato adatti i seguenti modelli:
    – Philips QG3380/16 (che dovrebbe essere l’ultimo successore del mio)
    – Philips QT4090/32
    – Philips QT4022/15
    – Remington PG6060

    Sinceramente non ho capito pro e contro e cosa sarebbe meglio per il mio caso… potete illuminarmi pls???
    Grazie.

      1. Ciao e grazie per la risposta.

        Cortesemente:

        1. Cosa significano i numeri dopo il “/” ?
        2. Dici di restare sul genere 3380? Gli altri modelli non vanno bene?
        3. Eventuali alternative valide/migliori?

        Grazie.

        1. Ciao AIS001,

          I numeri che si susseguono non hanno alcun significato in particolare, fanno semplicemente parte del nome per riconoscere il prodotto. Quelli che ti abbiamo segnalato sono tutti modelli adatti alle tue esigenze, ma secondo noi il 3380 va più che bene. 🙂

          Ciao,

          Il team di tagliacapelli.it

          1. Ciao, rispondo solo ora perchè purtroppo solo ora ho dovuto trovare il tempo per provarlo. Confermo la bontà del Philips 3380/16, effettivamente dal mio è un bel pò più evoluto (come testine e regolazioni intendo) ed attualmente mi trovo molto bene.

            Per assurdo, ma è normale, questo rasa molto più velocemente e meglio del mio (che per svariati motivi non ho mai pensato se si potevano rifilare le lame e quindi sistemarlo).

            Domanda: ho notato che sulla testina base c’è del “grasso” bianco e dell’olio lubrificante, ma nella confezione nessuna boccetta o avvertenza del caso. Io sono uno pignolo e dopo ogni utilizzo pulisco col pennellino le testine (mi piace tenere pulite ed ordinate le cose), dici che basta così o comunque una goccia d’olio ogni tot mesi farebbe bene? In tal caso avete qualche suggerimento? Marca o modello di olio? Grazie.

            1. Ciao AIS001,

              Solitamente c’è scritto sul libretto istruzioni se la lubrificazione deve essere costante o saltuaria. Per quanto riguarda l’olio, che dirti? Prendi la marca che vuoi, si tratta di semplice olio … va bene anche quello delle macchine da cucire.

              Se ne vuoi uno buono:

              Olio lubrificante Oster

              Oppure questo più economico:

              Olio

              Ciao,

              Il team di tagliacapelli.it

  3. salve, sempre fedele alla philips vorrei rinnovare il mio regolabarba ma sono indeciso tra le 3 tipologie (multigroom – regolabarba – beardtrimmer)…andando il mio interesse principale (e quasi unico) verso il taglio barba incolta vorrei sapere quale comprare visto che comunque costano all’incirca la stessa cifra. comprando per esempio un multigroom , nel piu’ ci stai il meno oppure compro un prodotto che fa tutto ma fa peggio cio’ a cui sono maggiormente interessato???
    grazie mille in anticipo

    1. Ciao Ronny,

      Le prime domande le devi rivolgere a te stesso e capire realmente cosa cerchi e che tipo di capello/barba hai … se vuoi anche raderti anche i peli del corpo e così via. Un buon multigroom può soddisfarti sicuramente sotto tanti aspetti, ma sicuramente un prodotto specifico ha più vantaggi rispetto ad uno più versatile (ovviamente se appartengono alla stessa fascia di prezzo). Se ti serve soprattutto un regolabarba, ed hai un pelo duro e fitto, devi prendere un prodotto potente. Se Porti i capelli a lunghezze oltre i 20 mm, dovrai cercare un buon ibrido e così via. Pensaci bene allora, facci sapere quanto vuoi spendere, quale mansione è quella fondamentale, il tuo tipo di cesello/barba e le lunghezze di taglio.

      Ciao,

      Il team di tagliacapelli.it

    1. Ciao Mirko,

      Sono due modelli molto diversi fra loro, per farti capire tenteremo di fare due differenti situazioni tipo:

      – Il Philips BT9290/32 è il prodotto ideale per chi porta la barba corta e perfettamente delineata, un taglio geometrico tanto per capirci

      – Il Philips QS6160/32 è il modello ideale per chi rade una parte della barba e regola il resto, insomma per chi porta baffi, pizzetto o rade solo il collo e regola la parte superiore.

      Ciao,

      Il team di tagliacapelli.it

  4. Salve anche io mi sto cimentando nella migliore scelta. Alla fine starei pendendo per il Philips QG3371/16 che a mio avviso è meglio del Philips QG3380/16 (oltre ad essere un po’ più economico) per chi come me è interessato alla sola cura della barba. Il alternativa anche il barbiere mi propone le sue macchinette. Comunque il mio obiettivo è di avere una barba corta ma che copra la pelle disegnando il viso. Non so forse stiamo a 1 cm? Riuscirò con il Philips QG3371/16 nel mio intento? Quali consigli avete? Complimenti per il sito 🙂

    1. Ciao Matteo,

      il Philips QG3371/16 nasce proprio per regolare e rifinire la barba, le statistiche sono tutte a suo favore e quindi pensiamo che possa soddisfare anche te. 🙂

      Ciao,

      Il team di tagliacapelli.it

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *